Il vento che soffia a favore del settore navale si chiama Industria 4.0

La Quarta Rivoluzione Industriale ha da tempo creato una vasta rete che utilizza l’innovazione e i progressi tecnologici per sfruttare tutte le opportunità che ci vengono offerte. Ultimamente, ha anche dimostrato che sono molti i benefici che può fornire alle aziende di ogni settore, compresi quelli che possono sembrare i più complessi e laboriosi da modificare, come il settore della cantieristica navale.

Trasformazione digitale diffusa, quando l’ambiente collaborativo diventa un modello di business

L’ecosistema digitale ci porta ad ambienti collaborativi in cui crescere come partner tecnologici, condividendo idee internamente (dell’azienda stessa) ed esternamente (di clienti, fornitori, concorrenza, mercato) per sviluppare soluzioni tecnologiche avanzate. Questo è quello che abbiamo chiamato Trasformazione digitale diffusa, un concetto che combina le migliori proposte di valore di tutti gli agenti coinvolti nel processo di creazione di un’innovazione, con l’obiettivo di essere più efficienti e più produttivi nell’era competitiva dell’Industria 4.0.

ADEGUAMENTO E PERSONALIZZAZIONE AL DI LÀ DEL SOFTWARE

Nell’era della digitalizzazione, la capacità di personalizzare l’offerta è fondamentale per essere la scelta preferita dei clienti e dei potenziali clienti. Adeguamento indispensabile in qualsiasi settore e a cui l’industria metallurgica non è estranea. Come differenziarsi dalla concorrenza? La chiave non è nel prodotto, né nel software stesso, ma nei processi e nel modo in cui i diversi programmi informatici vengono adattati ad essi.

Come saranno i macchinari del futuro?

Se rivolgessimo il nostro sguardo al passato, vedremmo che la macchina del futuro si sta muovendo verso lo stesso paradigma che ha segnato le precedenti rivoluzioni industriali, ovvero verso soluzioni per produrre di più e con costi inferiori.

Verso la smart factory

L’obiettivo dell’Industria 4.0 è conferire intelligenza e tecnologia a tutta la catena d’approvvigionamento. È questa la direzione che Lantek, come partner di riferimento, segue senza rinunciare a portare avanti altri progetti avvenieristici, come annuncia Asier Ortiz, direttore tecnico di Lantek. I big data e la realtà virtuale sono strumenti necessari per rimanere all’avanguardia.